English version





Storia
Sono gli inizi del diciannovesimo secolo, quando la Famiglia Barbiconi intraprende la sua attività nel campo ecclesiastico, iniziando a confezionare copricapi per religiosi in un piccolo negozio nel centro di Roma.

A circa metà del '900 è il nonno Renato a rilevare l'azienda e decidere di ampliare l'offerta della sartoria, affinando le confezioni di tutto l'abbigliamento ecclesiastico "su misura". Vesti talari, panciotti, tabarri, ferraioli e mozzette diventano presto motivo d'impegno e dedizione.

Nello stesso periodo la ditta trova la sua attuale ed unica sede in via S. Caterina da Siena sempre a Roma.

Dalla fine degli anni '60 inoltre, la sartoria rivolge il suo lavoro anche agli insigni dei principali Ordini Cavallereschi confezionando per Loro mantelli e uniformi, oltre alla fornitura di decorazioni e relativi accessori.

L'attività dell'impresa, che è sempre rimasta a conduzione familiare, si arricchisce nel tempo fino a comprendere ad oggi la vendita di paramenti sacri, completi per l'altare, abbigliamento per suore ed insegne Episcopali.

Ora Christiana, Gabriele e Francesco rappresentanti della quarta generazione Barbiconi, guidano l'azienda con l'obiettivo di perpetuare lo spirito di severa eleganza che la contraddistingue, mantenendo sempre i più alti livelli di qualità nella perfezione delle confezioni e nell'accurata ricerca dei migliori tessuti presenti sul mercato.